Browse Category by Programmi
Programmi

Come Copiare Velocemente i File in Windows

Oggi vi proponiamo un’interessante utility per Windows che sarà di grande aiuto per velocizzare la copia oppure il trasferimento di grandi quantità di file in ambiente Windows: il software si chiama TeraCopy. Si adatta soprattutto all’utilizzo nel trasferimento di file da un hard disk all’altro, ad esempio per effettuare una copia di sicurezza del disco rigido principale, o per trasferire file di grandi dimensioni, come film ed immagini ISO.

TeraCopy è disponibile anche in versione portatile, ovvero non necessita di installazione; ecco le caratteristiche principali del software
Velocizza la copia e il trasferimento di grandi quantità di file;
Possibilità di mettere in pausa e di riprendere successivamente il trasferimento dei file (per liberare, all’occorrenza, risorse di sistema);
Gestione degli errori nella copia e nel trasferimento (in caso di errore, il programma tenta più volte il trasferimento di un file e, nel caso sia impossibile proseguire, non abbandona l’intero processo ma esclude solamente il trasferimento del singolo file oggetto di errori);
Possibilità di visualizzare la lista dei file, compresi quelli non trasferiti (in modo da poter risolvere i relativi problemi e riprendere il trasferimento con un semplice click);
Possibilità di integrarsi nella shell di Windows (per sostituire la procedura di copia e incolla di default);

Esiste anche una versione Pro, a pagamento, con alcune funzionalità in più, come
Possibilità di selezionare i file dello stesso tipo oppure contenuti nella stessa cartella;
Rimuovere determinati file dalla lista dei file da trasferire;
Ottenere supporto diretto per l’utilizzo del programma.

Ad ogni modo, la versione gratuita che abbiamo testato in questa recensione, è più che sufficiente per copiare e trasferire file in modo efficiente.

Guida all’utilizzo
Effettuare il download di TeraCopy.
Installare la versione portatile di TeraCopy creando una nuova cartella e cliccare “TeraCopy.exe” per avviare il programma;
In Windows Explorer selezionare i file da copiare, o da trasferire, e trascinarli con il mouse nella finestra di TeraCopy;
Cliccare “No target folder” per selezionare la cartella di destinazione dei file (in questa versione portatile del programma, verrà mostrata una lista di cartelle in corrispondenza delle relative finestre di Windows Explorer aperte, altrimenti cliccare “Browse” per selezionarne una nel classico modo);
Facoltativo – Cliccare “More” per visualizzare la lista dei file messi in coda per il trasferimento;
Cliccare “Copy to” oppure “Move to” per avviare rispettivamente la copia oppure il trasferimento (nella seconda ipotesi, attuerete una sorta di “taglia e incolla”).

Non vi rimane che seguire lo stato di avanzamento del processo tramite l’apposita barra e, in caso di necessità, mettere in pausa TeraCopy per liberare risorse di sistema.

Considerazioni
Ovviamente TeraCopy non è particolarmente adatto per la copia o per il trasferimento di piccole quantità di dati, salvo nel caso in cui decidiate di integrarne i comandi nella shell di Windows (tale funzione si può attivare facilmente dalle impostazioni del programma, ma solo nella versione installabile, quindi non in quella portatile). Durante il nostro test, il trasferimento di una decina di video, per un totale di circa 12 GB, fra due hard disk ha richiesto tempi sensibilmente ridotti rispetto all’utilizzo del “taglia e incolla” di Windows.

TeraCopy è sicuramente un programma davvero utile per gestire i trasferimenti di file in Windows in modo efficiente: inoltre pesa davvero pochissimo, quindi può essere utilizzato su sistemi anche non di ultimissima generazione.

Programmi

Come Unire i File PDF

Tempo fa vi avevamo parlato di uno strumento online per unire due o più documenti PDF in uno solo, ovvero MergePDF.

Per risolvere il problema del limite di dimensione del file di output (5 MB) e del numero massimo di documenti da poter unire (10), abbiamo cercato un software gratuito che potesse svolgere le stesse funzioni ma senza limitazioni di alcuna sorta: la scelta è ricaduta su PDF Merge Tool.

Guida all’utilizzo
Per unire due o più documenti PDF in uno solo, con PDF Merge Tool, è molto semplice:
Scaricare, installare e avviare PDF Merge Tool;
Cliccare “Add” per aggiungere due o più documenti PDF da unire;
Cliccare “Move Up” oppure “Move Down” per cambiare la disposizione dei documenti all’interno del documento finale;
Cliccare “Merge!” per avviare l’operazione di unione;
Selezionare infine la cartella e il nome con cui salvare il nuovo file PDF. Al termine del processo, il documento verrà aperto automaticamente in Adobe Reader.

Considerazioni
Con PDF Merge Tool, in 5 semplici passaggi, potrete unire qualsiasi documento PDF. Va precisato che, durante il nostro test, abbiamo rilevato l’impossibilità di unire documenti protetti: essi, per ovvie ragioni, non sono supportati dal freeware. L’applicazione è disponibile per sistemi operativi Windows.

Programmi

Come Aggiungere Watermark alle Foto

Quando pubblichiamo un opera online, come un immagine o un video, questo viene indicizzato, e in seguito sarà reperibile su siti come Google immagini o sul sito stesso in cui l’abbiamo pubblicato. Inevitabilmente, prima o poi, qualcuno lo troverà e lo riutilizzerà, nel peggiore dei casi senza nemmeno citarci.

Potremmo mettere la firma alle nostre immagini grazie ad un watermark, ovvero un testo che applicheremo sopra alla nostra immagine.

Però come applicare un watermark velocemente alle nostre fotografie?

Grazie a Watermark Image possiamo aggiungere alle nostre immagini un bel watermark che rappresenterà la nostra firma.

L’interfaccia di Watermark Image ci mette a disposizione molte opzioni, oltre a decidere il testo e il tipo di font da applicare alla nostra immagine, potremmo decidere anche di ridimensionare l’immagine su cui dovremmo applicare il notro watermakr.

Inoltre, se dobbiamo applicare il watermark ad una cartella piena zeppa di immagini, grazie a Watermark Image potremmo applicare automaticamente un watermark a tutte le nostre immagini, senza applicarlo ad ogni immagine singolarmente.

Un programma molto comodo, sia per chi ama scattare foto e condividerle online, sia per chi crea immagini spettacolari con Photoshop, e non vuole che qualcuno le spacci per sue.

Programmi

Come Avere un Desktop Ordinato

Disordinati nella vita e anche nel PC? Se siete dei disordinati cronici e volete cominciare a fare ordine anche nel vostro PC, cominciate proprio a riordinare il desktop e chi può aiutarvi in tale arduo compito meglio di Fences?

Fences è un piccolo programma, completamente gratuito, che permette di organizzare e riordinare il caos sovrano del nostro desktop, portando al tempo stesso un tocco chic al nostro schermo, che diventerà sicuramente più apprezzabile e più bello.

Utilizzare Fences è semplicissimo, basta andare sul sito e cliccare sulla scritta Free Download. Si aprirà una pagina dove troverete una barra con una scritta verde Download Now. Cliccateci sopra in modo da avviare il download effettivo del programma sul PC

Non appena lo scaricamento del programma sarà completato non dovremo fare altro che istallare il programma sul PC. Cliccate due volte sull’icona del programma appena scaricato, poi due volte sul “Next”, spuntate la voce “I accept the terms of the license agreement”, in modo da accettare i termini e le condizioni del programma, e poi nuovamente su “Next” fin quando non apparirà la voce “Finish”.

Adesso non dovrete far altro che lanciare il programma, e nella pagina che si aprirà dovrete cliccare su “Strart Using Fences”, poi su “Just create couple of fences” e poi chiudere. Sul desktop appariranno due quadrati, selezionate le icone che volete ordinare e spostatele dentro il quadrato.

Avrete un desktop, sicuramente più ordinato con tutte le icone sempre sotto controllo.

Programmi

Come Modificare la Luminosità dello Schermo a Seconda dell’Ora del Giorno

A molti utenti spesso capita che gli occhi brucino dopo ore e ore di estenuante lavoro al Pc. La luminosità spesso la lasciamo fissa, non regolandola al variare della luminosità del sole, anche perché non è comodo tutte le volte cambiare le impostazioni di luminosità del monitor.

Grazie ad un programma di nome F.Lux potremmo impostare la luminosità del nostro display in base alla luminosità estera, così da evitare affaticamenti e arrossamenti agli occhi.

Utilizzare F.Lux è semplice, dopo averlo scaricato dobbiamo solamente impostare la località in cui ci troviamo, basterà cliccare sul pulsante “Change Settings”, qui ci appariranno tutta una serie di opzioni, il pulsante che ci interessa però e in alto a destra; Dopo averlo cliccato dovremmo cliccare sul pulsante “Locate”, si aprirà una pagina web in cui dovremmo digitare il nome della nostra città; Dopo averla localizzata sulla mappa dovremmo copiare le coordinate dalla casella in basso e incollarle nella casella del programma.

Dopo questo procedimento clicchiamo su “Done” e il gioco è fatto, ad ogni ora il programma imposterà la luminosità adatta al nostro pc, in modo da non affaticare gli occhi.