Nonostante Adobe Photoshop sia il programma migliore per modificare un’immagine con effetti e filtri incredibili, questo servizio si può utilizzare anche per eseguire delle operazioni un po’ più semplici e basilari. Ad esempio, vorresti sapere come si fa a ridurre la dimensione di una foto, ma ancora non hai capito la procedura da compiere. Beh, non ti preoccupare, ora lo scopriremo insieme tramite una guida su come ridimensionare una foto con Photoshop.

Risulta essere un’operazione abbastanza facile da eseguire, ma bisogna disporre del giusto servizio per riuscirci. Inoltre, si tratta di una cosa che deve essere fatta con molta cautela, altrimenti rischi di rovinare troppo la qualità della foto e di renderla praticamente orribile. Quindi, prenditi qualche minuto di pausa e scopri insieme a me quali sono i passi che devi fare per ridimensionare una foto con Photoshop facilmente.

Se vuoi aumentare o diminuire la dimensione di una foto, ciò che devi fare è aprire Photoshop e premere sulla voce File che trovi in alto. A questo punto, seleziona la foto che intendi modificare dal menù Apri, poi spostati nella sezione immagine e fai clic su Dimensione immagine. Da questa finestra potrai decidere sia la larghezza sia la lunghezza della foto da esprimere in percentuale oppure in pixel.

Una volta che hai impostato la foto nel modo giusto, premi sul pulsante OK che trovi in basso per salvare le modifiche. Come impostazione predefinita Photoshop dispone di una regolazione automatica dell’immagine, cioè che cambiando la larghezza si cambia anche l’altezza. Se vuoi toglierla devi solo rimuovere il segno di spunta dalla frase Mantieni proporzioni. Questo è tutto, ora salva la foto modificata ed avrai un’immagine ridimensionata.