Il Router WiFi permette ai computer in una rete la connessione ad Internet via onde radio. Con un router wifi tutti i nostri pc fissi e portatili navigano in internet contemporaneamente senza essere collegati fisicamente con cavi al modem nè al telefono.
La comodità di una rete senza fili è evidente, basta provarla personalmente per rendersene conto. Puoi navigare in qualsiasi stanza, spostarti senza perdere il segnale, lavorare sul divano, in giardino o nella terrazza, muovendoti liberamente.
Questi sono i principali vantaggi della rete wireless, che significa proprio senza fili.

Che differenza c’è tra router e modem?
Il modem permette di collegare ad internet un solo computer per volta, il router crea una rete e ti fa navigare o scaricare da più computer contemporaneamente. Molti dei migliori router in vendita hanno pure il modem e non richiedono un modem esterno, si parla quindi di modem router. Ci sono i solo router, non hanno un ingresso per la linea telefonica e vanno collegati a un modem per navigare in internet. I primi router venivano collegati ai computer tramite cavi, oggi si sono diffusi i router wifi detti anche router wireless. Permettono la diffusione del segnale internet senza cavo. La rete è generata da onde radio, meno potenti paragonate a quelle diffuse da un comune cellulare.

Metti in sicurezza la tua rete Wifi
Ora ti diamo qualche consiglio per la sicurezza. Vedrai che ti bastano pochi accorgimenti per mettere in sicurezza la tua rete wifi. La comodità del wireless è evidente ma attenzione alla sua vulnerabilità. Dedica almeno 5 minuti al settaggio delle opzioni basilari di sicurezza. Acquistato il router attiva subito la protezione della rete per impedire agli estranei di collegarsi alla tua rete. La tua rete va protetta perché qualcuno può collegarsi ad internet abusivamente. Chi si connette a tua insaputa non è rintracciabile e in caso abbia un comportamento illegale si risale all’utenza cui è intestata la linea telefonica.
A volte la password di accesso è preimpostata: è opportuno che la cambi! Accedi al pannello di amministrazione del router nella sezione wifi e attiva la protezione wpa2: è l’unica che garantisce un livello di sicurezza accettabile. Imposta una password lunga almeno una decina di caratteri, composta da numeri e lettere maiuscole e minuscole. Ti sconsigliamo di impostare protezioni WEP perchè superate e inaffidabili. Se vuoi aumentare la sicurezza, prendi altre semplici precauzioni:
cambia il nome della rete (SSID)
attiva l’opzione nascondi SSID in modo che non sia individuabile da chi non sa il nome
attiva il controllo mac address in modo che il router accetti solo i dispositivi che vuoi tu
Ci sono altri rimedi a tua disposizione. Puoi limitare il raggio d’azione del router dalle impostazioni di amministrazione riducendo la potenza oppure ponendo delle barriere ai lati dell’antenna per impedire che il segnale si propaghi in direzioni che non vuoi.
Molto importante per la sicurezza della tua rete è la disabilitazione del sistema Wps. E’ una funzionalità introdotta da qualche anno e presente in quasi tutti i router. Serve a semplificare l’accesso alla rete da parte dei nuovi dispositivi. Alla prima connessione invece della password WPA2 permette l’utilizzo di un pin solitamente stampato alla base del router. Questa funzionalità intacca la sicurezza di tantissimi router. Se il router che compri ha un sistema WPS devi DISABILITARLO entrando nel pannello di controllo e spuntando la voce apposita “disabilita wps”.

In ogni caso ricorda che è fondamentale che che imposti una buona password wpa2. Questo è il più importante tra tutti gli accorgimenti.